About the project

Indagini per Controllo e Tutela Minori

INDAGINI PER AFFIDO E TUTELA DEI MINORI
Nella separazione fra coniugi, la legge n. 54/2006 stabilisce che l’affidamento dei figli minori sia condiviso da entrambe i genitori. Solo nel caso in cui l’affidamento condiviso possa generare problematiche al minore stesso, il giudice “può disporre l’affidamento dei figli ad uno solo dei genitori qualora ritenga con provvedimento motivato che l’affidamento all’altro sia contrario all’interesse del minore” (Art. 155 bis del c.c.).

A.S.I. Investigazioni svolge indagini per affidamento e tutela minore, sia per un coniuge che ha intrapreso una causa di separazione o divorzio, che per una persona già separata o divorziata che intenda far modificare a suo favore la sentenza di affidamento emessa dal tribunale dei minori, presentando prove su comportamenti non idonei e non educativi dell’ex coniuge nei confronti di figli minori.

In entrambi i casi, la richiesta deve essere motivata e supportata da prove documentali che attestino l’incapacità educativa e genitoriale dell’altro coniuge o del coniuge affidatario. Le indagini di A.S.I. Investigazioni sono volte alla ricerca di elementi che comprovino:

– lo stato del benessere fisico e psichico del minore
– l’inadeguatezza e la non salubrità dell’ambiente in cui vive il minore
– frequentazioni di persone ed ambienti non idonei con i quali il minore entra abitualmente in contatto
– abitudini del genitore non consone in relazione all’educazione del figlio minore

e tutto ciò che in sostanza può essere utile in sede giudiziale per supportare la richiesta di affidamento esclusiva o la modifica della sentenza di affidamento già espressa.

…………………………………………………………………………………

INDAGINI PER CONTROLLO MINORI

La condivisione e l’interazione sempre maggiori dei figli con il mondo esterno, anche attraverso strumenti virtuali come internet e social network, e la facilità estrema di comunicare e creare relazioni nel mondo globale, li espone a situazioni potenzialmente pericolose, soprattutto in età adolescenziale.

I genitori, quotidianamente impegnati su diversi fronti, nonostante presenti e attenti spesso non percepiscono i segnali di pericolo nella vita dei figli, soprattutto perché coinvolti emotivamente.

A.S.I. Investigazioni mette a disposizione la propria esperienza tecnica e legislativa in questo delicato campo di investigazione, per monitorare lo stile di vita dei minori raccogliendo informazioni volte alla loro tutela e salvaguardia.

L’indagine prevede il monitoraggio delle attività del minore al di fuori del contesto familiare:
– verifica sulle persone con le quali il minore normalmente intrattiene frequentazioni e rapporti
– assenze scolastiche ingiustificate
– frequentazione di compagnie poco raccomandabili
– partecipazione a sette sataniche o catene di morte
– tendenza ad episodi di microdelinquenza (borseggio, taccheggio, ecc)
– spaccio di sostanze stupefacenti
– uso di sostanze allucinogene (pasticche, acid, ecc.)
– dipendenza da droghe leggere e/o pesanti e/o da alcool e dal fumo
– dipendenza da gioco d’azzardo
– verifica se il minore è vittima di bullismo o se lui stesso lo pratica
– verifica se il minore è vittima di episodi di pedofilia
– verifica su eventuali episodi di prostituzione

Tutte le indagini vengono svolte nel massimo rispetto della privacy e delle leggi vigenti.  A indagini completate A.S.I. Investigazioni fornisce una relazione esaustiva sulle informazioni reperite, supportata da foto e filmati.

 

Contattaci per Informazioni